SUPERBONUS 110% PROROGATO FINO AL 2023 ma con scadenze differenziate

PROROGA DIFFERENZIATA PER TIPOLOGIE EDILIZIE dei benefici fiscali di cui al c.d. “Superbonus 110%”

Data di pubblicazione:
03 Novembre 2021
Immagine non trovata

La Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2021 (NADEF) presentata alle Camere ed esaminata dal Consiglio dei Ministri propone la PROROGA DIFFERENZIATA PER TIPOLOGIE EDILIZIE dei benefici fiscali di cui al c.d. “Superbonus 110%”.

Ecco nel dettaglio tutte le nuove scadenze del SUPERBONUS al 110% per interventi edilizi di riqualificazione energetica, miglioramento tecnologico ed incremento di classe di sicurezza sismica sugli edifici residenziali esistenti come previsto dal disegno di Legge di Bilancio 2022:

 

  1. CONDOMÌNI

Il SUPERBONUS 110% sarà prorogato fino al 31 dicembre 2025 ma con aliquote decrescenti:

  • 110% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2023;
  • 70% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2024;
  • 65% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2025.

 

  1. VILLETTE ed EDIFICI UNIFAMILIARI

Il SUPERBONUS 110% sarà prorogato con condizioni e requisiti diversi:

  • Gli interventi edilizi presentati con la CILAS entro il 30 settembre 2021 e quelli di demolizione e ricostruzione per i quali è stato richiesto il titolo abilitativo entro il 30 settembre 2021 saranno prorogati al 31 dicembre 2022.
  • Gli interventi edilizi su unità immobiliari ad abitazione principale presentati con la CILAS DOPO il 30 settembre 2021 e quelli di demolizione e ricostruzione per i quali è stato richiesto il titolo abilitativo DOPO il 30 settembre 2021 saranno prorogati al 31 dicembre 2022 ma solo se gli interventi da realizzare vengono effettuati su una abitazione principale ed il titolare dei permessi ha un ISEE fino a 25mila euro.
  • Gli interventi edilizi presentati per i quali sono stati presentati CILAS e richiesta di titolo abilitativo DOPO il 30 settembre 2021 ed il titolare dei permessi ha un ISEE superiore a 25mila euro non sono oggetto di proroga e la scadenza resta al 30 giugno 2022.

 

  1. EDIFICI EX-IACP, ALTRI ENTI ANALOGHI e COOPERATIVE DI ABITAZIONE

Il SUPERBONUS 110% sarà prorogato fino al 31 dicembre 2023 per gli interventi edilizi su gli edifici ex-IACP (Istituto Autonomo Case Popolari) altri enti analoghi, e cooperative di abitazione a proprietà indivisa che alla data del 30 giugno 2023 abbiano realizzato almeno il 60% dell’intervento complessivo.

 

  1. EDIFICI DA 2 A 4 UNITÀ IMMOBILIARI

Il SUPERBONUS 110% sarà prorogato fino al 31 dicembre 2022 per gli interventi edilizi su gli edifici composti da 2 a 4 unità immobiliari diversamente accatastate anche se di un unico proprietario o in comproprietà di più persone fisiche, che alla data del 30 giugno 2022 abbiano realizzato almeno il 60% dell’intervento complessivo.

Caso Particolare

Lo stesso disegno di legge espresso nella NADEF prevede che gli interventi di realizzazione di impianti fotovoltaici connessi alla rete elettrica sugli edifici (o sulle loro pertinenze) sarà prorogato al 30 giugno 2022.  

 

 Al fine di rendere maggiormente chiari i contenuti della Legge di Bilancio 2022 si riporta il seguente Scadenziario:

 

SCADENZIARIO SUPERBONUS 110%

30 GIUGNO 2022

Edifici Unifamiliari con unità immobiliari adibite ad abitazione principale con presentazione CILAS o altro titolo abilitativo dopo il 30/09/2021 ed il titolare dei permessi ha ISEE superiore a 25mila euro

Villette adibite ad abitazione principale con presentazione CILAS o altro titolo abilitativo dopo il 30/09/2021 ed il titolare dei permessi ha ISEE superiore a 25mila euro

31 DICEMBRE 2022

Edifici Unifamiliari con unità immobiliari adibite ad abitazione principale con presentazione CILAS o altro titolo abilitativo dopo il 30/09/2021 ed il titolare dei permessi ha ISEE uguale o inferiore a 25mila euro

Villette adibite ad abitazione principale con presentazione CILAS o altro titolo abilitativo dopo il 30/09/2021 ed il titolare dei permessi ha ISEE uguale o inferiore a 25mila euro

31 DICEMBRE 2022

Edifici Unifamiliari con presentazione CILAS o altro titolo abilitativo entro il 30/09/2021

Villette con presentazione CILAS o altro titolo abilitativo entro il 30/09/2021

31 DICEMBRE 2022

Edifici da 2 a 4 unità immobiliari che al 30/06/2022 hanno raggiunto il 60% del totale degli interventi

 

31 DICEMBRE 2023

Condomini con aliquota superbonus al 110%

Passerà al 70% per il 2024 e al 65% per il 2025

Case Popolari che al 30/06/2023 hanno raggiunto il 60% del totale degli interventi

31 DICEMBRE 2024

Condomini con aliquota superbonus al 70%

 

31 DICEMBRE 2025

Condomini con aliquota superbonus al 65%

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 27 Dicembre 2021