Dichiarazione del Presidente del Consiglio comunale di Celano

Il Presidente del Consiglio comunale di Celano, Avv. Silvia Morelli, esprime  soddisfazione circa l'ordinanza del Tribunale di Riesame del 12 marzo 2021 che annulla N° 4 capi d’imputazione a favore del Sindaco Settimio Santilli

Data:
15 Marzo 2021

Il Presidente del Consiglio comunale di Celano, Avv. Silvia Morelli, esprime  soddisfazione circa l'ordinanza del Tribunale di Riesame del 12 marzo 2021 che annulla N° 4 capi d’imputazione a favore del Sindaco Settimio Santilli, a dimostrazione della sua onestà intellettuale e politica. Pur consapevole che la situazione giudiziaria non si risolverà nell'immediato, vista la misura cautelare alternativa del divieto di dimora nel Comune di Celano, con serenità posso confermare la mia contentezza  circa il lavoro svolto dalla Magistratura che, con meticolosità, ha riesaminato nell’interesse del Sindaco il provvedimento di applicazione delle misure cautelari del 15 febbraio 2021. Fiduciosa che presto si riuscirà a far luce sull’intera vicenda, rinnovo la mia vicinanza al Sindaco Settimio Santilli con l’augurio di poter presto tornare ad amministrare la nostra Città sotto la sua guida preziosa. Esprimo altresì contentezza e soddisfazione per la scarcerazione dell’ex consigliere Filippo Piccone, al quale va la mia più sincera solidarietà. 
Un saluto affettuoso a tutte le altre persone coinvolte in questa vicenda giudiziaria e alle loro famiglie con la speranza che riescano a chiarire le loro posizioni. 
Un ringraziamento particolare va al Commissario Prefettizio Dott. Giuseppe Canale, il quale si è messo a disposizione dell’intera cittadinanza e Vi resterà fino a disposizioni diverse. 
Un pensiero affettuoso va principalmente a tutti i cittadini che in questi giorni mi hanno sostenuto e rinnovato la fiducia, nonché a tutti i consiglieri dell’assise civica.
Il Presidente del Consiglio
Avv. Silvia Morelli

Ultimo aggiornamento

Lunedi 15 Marzo 2021