Convegno: in strada per la vita con Marco nel cuore

domenica 20 settembre 2015
Comunicato del 19 settembre 2015
 
 

Un lungo applauso ha salutato l’inizio del convegno, nell’ambito della giornata “in strada per la vita con Marco nel cuore”, svoltosi all’Auditorium Fermi di Celano.
 
L’evento organizzato proprio per ricordare il giovane studente celanese Marco Zaurrini, deceduto a seguito di un incidente stradale, era rivolto principalmente ai giovani.
 
E la platea era gremita da studenti delle scuole medie ei di Celano e del liceo scientifico di Avezzano (frequentato appunto da Marco). 
 
Lo scopo degli organizzatori, la famiglia di Marco in primis, era quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e i ragazzi in particolare ad una guida più sicura e al rispetto delle norme del codice della strada. L’amministrazione comunale non ha fatto mancare la partecipazione d il sostegno all’iniziativa.
 
I primi saluti infatti, sono stati portati da una emozionata Barbara Marianetti, commossa di fronte alla platea di giovani per l’alto valore e significato dell’evento.
 
Il sindaco Settimio Santilli a nome di tutta l’amministrazione ha portato i ringraziamenti per la perfetta organizzazione della manifestazione ed ha richiamato l’attenzione sul tema della prevenzione e della sensibilizzazione per un problema che è sempre più di stretta attualità.
 
L’on. Filippo Piccone, vicesindaco, ha evidenziato come uno dei temi sui quali aprire la discussione sia quello riguardante  la certezza della pena.
 
All’importante convegno hanno partecipato dirigenti scolastici, rappresentanti delle forze dell’ordine, associazioni ed esperti.
 
Ufficio stampa