Celano: primo esordio di Antonio Del Corvo con Bugia

martedì 9 giugno 2015
Comunicato stampa del 9 giugno 2015

Il consigliere di opposizione Antonio Del Corvo ha perso una ghiotta occasione per tacere in quanto avrebbe evitato di dire una grande bugia ai celanesi.

Così replica in una nota il gruppo di maggioranza in Consiglio Comunale “Una Città da Amare” nella quale si legge ancora: Non c’è che dire sull’esordio negativo di Antonio Del Corvo che evidentemente ancora scosso dalla duplice  sconfitta elettorale, prima inflittagli dagli amministratori dell’intera provincia dell’Aquila e poi dai suoi concittadini a Celano, ha pensato bene di attaccare con una bugia l’amministrazione Santilli, appena insediata, imputandole di essere stata “unico assente la nuova amministrazione di Celano” ad una riunione in Regione Abruzzo su alcuni progetti riguardanti il sistema idrico nella Piana del Fucino.
 
Antonio Del Corvo dovrebbe pubblicamente chiedere scusa ai celanesi in quanto a quell’incontro non si è presentato neanche un sindaco della Marsica ma solo due consiglieri, uno delegato dal comune di Pescina e uno di Collelongo.
 
Gran parte dei sindaci invitati e da noi  interpellati hanno lamentato infatti la tardiva convocazione dell’incontro che ha provocato la loro giustificata assenza. Da amministratore di lungo corso, Antonio Del Corvo, avrebbe fatto bene ad informarsi prima di dire una bugia ma evidentemente pensa di stare ancora in campagna elettorale.
 
Comunque comprendiamo l’amarezza di  chi, ricevute tante cariche pubbliche grazie ad altri, oggi è tornato ad essere politicamente un noto perdente che pensa di riconquistare terreno politico con l’arma spuntata della bugia che come si sa hanno le gambe corte.

Ufficio Stampa