Pagamento Tasi 2014

lunedì 27 ottobre 2014
Con la legge di Stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013, n. 147) è stata istituita la nuova imposta Unica Comunale (IUC), suddivisa nelle tre componenti: IMU, (Imposta Municipale Unica), TASI (Tributo servizi indivisibili) e TARI (Tassa rifiuti, ex Tares).

La TASI è la tassa sui servizi indivisibili.

Si versa, in autoliquidazione ovvero (senza l’invio da parte del comune di avvisi di pagamento), sia dai proprietari che dai conduttori di altri fabbricati ivi compresa  l’abitazione principale e aree edificabili ed è destinata a finanziare i costi per i servizi che il Comune eroga a favore della collettività quali l’illuminazione pubblica, i servizi cimiteriali, la vigilanza e la sicurezza, la base imponibile è quella prevista per l’applicazione dell’IMU.
ALIQUOTA TASI 2014  è  1 per mille

La legge stabilisce che in caso di mancata approvazione dell’aliquota da parte del  Consiglio Comunale, viene automaticamente applicata l’aliquota di riferimento base, che è pari all’1 per mille.

Pertanto non avendo Il Consiglio Comunale di Celano deliberato alcuna aliquota, utilizza come parametro l’aliquota definita dalla legge, pari all’1%o (per mille) per aree edificabili, abitazione principale e altri fabbricati.

Per quest’ultimi, in caso di locazione, l’imposta dovrà essere versata nella misura del 90% dal proprietario e 10% dal conduttore, con obbligo di presentare, da parte del soggetto passivo dell’imposta, la relativa dichiarazione (art. 14 regolamento comunale IUC) il cui modulo potrà essere scaricato nella relativa sezione moduli. Tale dichiarazione entro la scadenza del 30 giugno dell’anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo.

Il pagamento della TASI andrà quindi eseguito nella misura totale in un'unica soluzione entro la scadenza del 16 dicembre 2014.

I versamenti dovranno essere eseguiti mediante modello F24; in tale senso l’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione Ministeriale n. 46/E del 24/04/2014, ha istituito i relativi codici F24 di seguito riportati:
- codice 3958 per abitazione principale e relative pertinenze;
- codice 3960 per aree edificabili;
- codice 3961 per altri fabbricati.

COME SI CALCOLA L'IMPOSTA TASI  e compilazione MODELLO F24 x versamento
Per il calcolo dell’imposta TASI dovuta ed eventuale stampa completa del relativo modello F24, si suggerisce anche l’ausilio del web; infatti ci sono molti siti internet (es. www.amministrazionicomunali.it ) che rendono molto semplice e veloce l’operazione.

Il Servizio Tributi del Comune, attraverso i propri uffici di Palazzo Don Minozzi, garantirà ogni informazione ai contribuenti nei seguenti giorni ed orari di apertura al pubblico.

- dal lunedì al venerdì     dalle ore 10.00 – alle ore 12.00

Info: 0863 791535 interno 6