Codice di comportamento integrativo dei dipendenti del Comune di Celano

sabato 15 febbraio 2014
[sintesi dell'avviso]
 
L’Amministrazione comunale ha elaborato le principali indicazioni del Codice di comportamento integrativo da definire ai sensi dell’art. 54 del D.Lgs. n. 165/2001, alla cui osservanza sono tenuti i dirigenti e i dipendenti dell’Ente nonché gli altri soggetti contemplati dal Codice di comportamento generale approvato con D.P.R. n. 62/2013.

Il Codice di comportamento integrativo rappresenta uno degli strumenti essenziali per l’attuazione delle strategie di prevenzione della corruzione di ciascuna Amministrazione, al fine di porre modelli di comportamento corretto da seguire e di minimizzare il rischio di corruzione.
 
 
Con il presente avviso pubblico, si intende avviare il percorso partecipativo previsto dalle linee guida approvate dall’ Autorità Nazionale Anticorruzione con deliberazione n. 75/2013.

Tale percorso è aperto alle organizzazioni sindacali rappresentative presenti all’interno dell’Ente, alle associazioni rappresentate nel Consiglio nazionale dei consumatori e agli utenti che operano nel settore, nonché alle associazioni o altre forme di organizzazioni rappresentative di particolari
interessi e dei soggetti che operano nel settore e che fruiscono delle attività e dei servizi prestati dall’Amministrazione.


Nella relazione di accompagnamento al Codice si terrà conto delle eventuali proposte od osservazioni pervenute, ad esclusione di quelle anonime.
 
Celano, 17 dicembre 2013
Il Segretario Generale
Responsabile della prevenzione della corruzione
dott. Giampiero Attili