Premio nazionale di narrativa Vittoriano Esposito

giovedì 26 settembre 2013
L’Amministrazione comunale, facendo seguito a quanto proposto nel programma amministrativo, intende rispondere all’esigenza di rivitalizzare la cultura e l’istituzione di un premio letterario rappresenta il primo ed importante segnale per rendere ancora più evidente al fine di renderla accessibile e fruibile ad un numero sempre maggiore di persone.
 
Con questo spirito è stato istituito, su proposta dell’assessore Ezio Ciciotti, con delibera di Giunta n. 125 del 3 agosto scorso, il premio letterario intitolato all’insigne critico letterario Vittoriano Esposito, fine compositore ed attento e profondo conoscitore dell’opera di Ignazio Silone.
 
“Il Progetto di premio letterario Città di Celano – dice Ezio Ciciotti assessore comunale al Turismo – sarà per Celano un appuntamento fisso a cadenza annuale. Per la nostra Città, già ricca di storia, arte e cultura, sarà un ulteriore riconoscimento di sicuro richiamo per far conoscere il nostro territorio non fosse altro per il fatto che sarebbe intitolato ad una personalità di spicco, quale il prof. Vittoriano Esposito,  celanese doc e saggista conosciuto a livello internazionale”.
 
La cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio nazionale di Narrativa Vittoriano Esposito si terrà domenica 29 settembre, alle ore 17 al Parco delle Rimembranze (in caso di maltempo l’evento verrà spostato all’Auditorium Fermi).
 
Verranno assegnati i premi per la sezione narrativa ed un premio speciale a Marcello Veneziani, giornalista e scrittore.
 
Della giuria, presieduta da Dante Maffia (un comitato a livello nazionale lo vorrebbe in lizza per il Nobel) fanno parte: da Luciana Vicaretti, Giorgio Linguaglossa, Nunzia Pasturi, Fabio Croce ed Ezio Ciciotti, L’importante manifestazione è stata organizzata dall’Amministrazione comunale con il patrocinio della Provincia dell’Aquila e della Regione Abruzzo, in collaborazione con la Fondazione Carispaq e le edizioni Libreria Croce.

Ufficio Stampa