Parte a Celano la Raccolta Differenziata

mercoledì 22 maggio 2013
COMUNE INFORMA del 22 maggio 2013

SANTILLI: INIZIERÀ DOMANI 23 MAGGIO LA DISTRIBUZIONE DEI CONTENITORI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Lo rende noto l’ing. Settimio Santilli, Assessore all’Ambiente e manutenzione della città, che così specifica i dettagli delle procedure per la distribuzione degli appositi contenitori.

“Ad ogni famiglia sarà fornito in comodato d’uso gratuito un kit costituito da 5 contenitori di colore diverso per la raccolta differenziata di: carta, organico, plastica, vetro-alluminio e indifferenziato. Insieme a questi,  le squadre di recapitatori, dotati di cartellino di riconoscimento riportante i loghi del Comune di Celano e della Tekneko, distribuiranno un eco-calendario e un opuscolo informativo che fungeranno da guida per i cittadini, oltre a illustrare il nuovo servizio nelle sue modalità e finalità.

“Ogni contenitore - continua l’assessore Santilli - sarà dotato di un codice univoco di identificazione universale di tipo RFID (Radio Frequency IDentification) che consentirà l’identificazione puntuale e informatizzata dell’utenza, che dovrà apporre una semplice firma su un tablet pc, per ricevuta consegna dei contenitori.
 
Questo nuovo sistema permetterà anche di fare particolari richieste da parte del cittadino come ad esempio il contenitore per pannolini.
 
Qualora i recapitatori non trovassero nessuno in casa, al momento della consegna, sarà lasciata nella cassetta della posta una cartolina nella quale sarà illustrato brevemente il nuovo servizio e sarà indicato dove poter ritirare a propria comodità il kit delle attrezzature.
 
Il cittadino, insieme alla cartolina di mancato recapito, potrà recarsi in Comune, dove è stato allestito uno sportello apposito, a ritirare il proprio kit”.

Sui tempi l’assessore Santilli spiega che: “Questa fase di consegna Santilli, durerà circa un mese, durante il quale i cittadini non dovranno utilizzare i bidoncini, in quanto la partenza vera e propria del servizio è prevista per gli inizi di luglio, con una fase fisiologica di adattamento per i cittadini che prevederà per un breve periodo l’uso dei bidoncini con la contemporanea presenza dei cassonetti, per poi eliminare definitivamente questi ultimi”.

“La sfida – conclude l’assessore - è importante e significativa per la nostra città ferma ad appena l’8% di raccolta differenziata, ma l’amministrazione intera ha piena fiducia nella buona riuscita del progetto, che prevede risultati di raccolta differenziata del 70% già dal primo anno e cosa molto importante nessun aumento della tassa sui rifiuti, al cospetto di aumenti di costi a livello nazionale del 30%.”
 
Ufficio Stampa