Tirocini formativi e di orientamento

sabato 27 aprile 2013
AVVISO STAGE E TIROCINI PRESSO IL COMUNE DI CELANO (AQ) 

SI RENDE NOTO
 
Che in base al Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale  del 25 marzo 1998 n. 142 “Regolamento recante norme di attuazione dei principi e dei criteri di cui all’art. 18 della legge 24 giugno 1997 n. 196, sui tirocini formativi e di orientamento” e alla delibera  di Giunta Regionale n. 154 del 12.03.2012  il Comune di Celano (AQ)  previa convenzione con Università soggetti promotori , ospita attività di stage o tirocinio di neolaureati, studenti universitari o di Istituzioni scolastiche statali e non statali che rilascino titoli di studio con valore legale.

il Comune di Celano  al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, si impegna ad accogliere presso la propria struttura organizzativa  laureati in tirocinio formativo e di orientamento.
Il tirocinio formativo e di orientamento, ai sensi dell'art. 18, comma 1 lettera d) della legge 196 del 1997 non costituisce rapporto di lavoro.
 
Per ciascun tirocinante inserito nel Comune ospitante viene predisposto un progetto formativo e di orientamento che il tirocinante si impegna a sottoscrivere per presa visione ed accettazione unitamente alla “Carta dei diritti e doveri dei tirocinanti” .

Il Comune di Celano ( AQ) , in qualità di soggetto ospitante,  assicura la sottoscrizione della convenzione con il soggetto promotore (Università) nei termini quantitativi e con le modalità  previste dalle norme su citate.
I tirocinanti saranno inseriti, a scelta, nei seguenti Settori comunali:

 Lavori Pubblici
 Urbanistico

Allo scopo di individuare il contesto in cui si desidera sperimentare l'attività di tirocinio, a seconda delle attitudini personali e/o del titolo di studio conseguito,i tirocinanti possono prendere contatti con i Responsabili dei Settori comunali innanzi elencati.
Il tirocinio avrà la durata massima prevista dalle linee guida per l’attuazione dei tirocini extracurriculari nella regione Abruzzo.
 
I requisiti di accesso sono:
• residenza nel Comune di Celano ;
• stato di inoccupazione/ disoccupazione ai sensi del D. Lgs. 19 dicembre 2002 n. 297;
• di non avere in corso tirocini formativi e/o stages in aziende;
• possesso di laurea specialistica o quinquennale  (vecchio ordinamento).
 
I requisiti di cui sopra devono sussistere alla data della domanda di ammissione al tirocinio.
 
L'ammissione dei tirocinanti avverrà secondo l'ordine cronologico di acquisizione delle istanze al protocollo generale del Comune di Celano  in relazione al numero massimo di tirocini attivabili;
 
L'ammissione al tirocinio e l'approvazione dei singoli progetti formativi sarà disposta con provvedimento del Responsabile del Settore di destinazione del tirocinante.
 
La domanda di ammissione indirizzata al Comune di Celano dovrà pervenire con qualsiasi mezzo entro le ore 14,00 del settimo  giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso, ovvero entro il  04 Maggio 2013
 
Le domande pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.
 
Nella domanda di ammissione il tirocinante - consapevole che in caso di falsa dichiarazione, ai sensi dell'art.76 del D.P.R. 445/2000, verranno applicate le sanzioni previste dal Codice penale e che, ai sensi dell'art.75 del citato D.P.R 445/2000, decadrà dal beneficio ottenuto con la dichiarazione non veritiera – deve dichiarare:
 il cognome e il nome
 il luogo e la data di nascita
 la propria residenza
 il possesso del titolo di studio - laurea specialistica o quinquennale  (vecchio ordinamento).
 lo stato di inoccupazione /disoccupazione ai sensi del D.Lgs. 19 dicembre 2002, n. 297
 di non avere in corso tirocini formativi e/o stages in aziende
 il recapito cui indirizzare le eventuali comunicazioni.
 
Alla domanda dovrà essere allegato Curriculum Vitae e copia di un documento d'identità in corso di validità.
Le attività svolte nel corso del tirocinio saranno certificate dal Comune di Celano  in qualità di ente ospitante.
 
Ai sensi dell'art. 13, comma 1, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, i dati personali forniti dai partecipanti sono acquisiti e trattati dal Comune di Celano  per le finalità connesse alla gestione del rapporto ed alla realizzazione del progetto di tirocinio formativo e di orientamento.
 
Il trattamento dei dati avverrà con l'utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità.
 
I dati raccolti dal Comune di Celano  potranno essere comunicati a soggetti terzi che forniranno specifici servizi strumentali alle finalità istituzionali del Comune stesso.

F. to IL Dirigente  (Ing. Federico D’Aulerio)
 

Celano, 27 Aprile 2013