Boxe internazionale a Celano

venerdì 16 novembre 2012
Comunicato Stampa del 16 novembre 2012
 
Una sola parola straordinario!!!
 
L'incontro valido per il campionato europeo dell'Unione-EBU- dei pesi Piuma che si è svolto venerdì scorso a Celano tra il detentore Davide DIELI del TEAM DE CLEMENTE e lo sfidante ufficiale il francese Sofiane TAKOUCHT ha offerto uno spettacolo di altissimo livello nell'arco delle 12 riprese, rivelandosi il più bel match degli ultimi venti anni nella categoria dei Piuma a livello europeo, come sottolineato dai rappresentanti ufficiali dell'E.B.U. e dai commenti di SPORTITALIA che ha irradiato in diretta l'intera serata.
 
Ad una prima fase favorevole allo sfidante Sofìane,ha fatto riscontro una parte centrale del match, in favore del campione ed alla decima ripresaci match era in perfetta parità.
 
Negli ultimi due round, il francese si è fatto preferire per qualche colpo in più ed alla fine ha vinto l'incontro per 2 a l, ma Davide Dieli è uscito ingigantito da un match straordinario, che comunque gli consentirà a breve, di tornare a battersi per altissimi traguardi.
 
La bellissima riunione che si è tenuta al Palasport di Celano, organizzata magistralmente dalla DE CLEMENTE PROMOZIONI SPORTIVE,in collaborazione con il Comune di Celano- assessorato allo Sport, ha proposto anche tre match tra professionisti, nei quali i pugili del TEAM De Clemente, hanno vinto tutti e tre ai punti in sei round.
 
Nei pesi leggeri il promettente Manuel Lancia di Guidonia, ha battuto Luigi Mantegna; nei welter l'avezzanese Stefano Castellucci si è imposto sul prima serie internazionale Mugurel Sebe, mentre nei superwelter il romano Giorgio Natalizi,ha colto la 15 a vittoria consecutiva,superando il croato Glisic.
 
Erano presenti e sono saliti sul ring, tanti campioni di pugilato tra i quali, applauditissimi: Patrizio Sumbu Kalambay ed Alessandro Duran.
 
A rappresentare le Istituzioni, l'assessore allo sport Adelio Di Loreto ed il Presidente della Provincia di l'Aquila,Antonio Del Corvo.
 
Una grande serata di Pugilato che sicuramente resterà scolpita nella storia della Città castellana. 
Ufficio Stampa