Incontro per risoluzione della chiusura delle Gole

sabato 29 settembre 2012
COMUNE INFORMA 29 settembre 2012
 
Si è tenuto oggi presso il comune di Celano alla presenza degli assessori Settimio Santilli (Ambiente) ed Ezio Ciciotti (Turismo), del Presidente del Parco Sirente-Velino Simone. Angelosante, di rappresentanti del corpo forestale dello Stato, del Vice Sindaco di Ovindoli Marco Iacutone, del CAI di Celano, un incontro per la risoluzione della problematica inerente la chiusura delle “Gole” di Celano, dove continuano imperterrite le visite dei turisti, nonostante la segnalazione di chiusura e inibizione al transito.

E’ in questo momento - sottolinea l’assessore all’ambiente del Comune di Celano - che sussiste un vero pericolo per l’incolumità degli stessi dovuto, alla spregiudicatezza e incoscienza di quanti, nonostante la chiusura dell’area, si ostinano ad ogni modo ad attraversarla.
 
E’ altresì impensabile che mantenendo chiusa l’area, con la sola relativa generica segnaletica di chiusura, si possa azzerare il fenomeno “incolumità del turista”, in quanto come descritto sopra, il medesimo visita ugualmente le “Gole”, nè tantomeno si può pensare di trincerarsi in maniera retorica dietro la canonica frase “A rischio e pericolo del turista”.
 
E’ opinione personale, infatti, che non si possa pensare di mettere in sicurezza un’area naturale nella sua interezza, che essendo tale, ha insita in se fenomeni per i quali è stata chiusa, ma si debba definire le classi di pericolosità e del relativo rischio della medesima, affinché siano opportunamente segnalate ai visitatori, per le precauzioni da adottare per la loro incolumità.

 E’ compito degli enti e degli amministratori - sottolinea l’assessore al turismo Ciciotti - adoperarsi, affinché venga resa fruibile un‘area naturale unica nella nostra Regione se non nel nostro Paese, avendo la stessa, tra l’altro, ripercussioni economiche non banali sull’intero territorio e che in questo momento sono negative, data la chiusura.

A tal proposito è importante - dice il presidente del Parco Sirente Velino Angelosante - valutare eventuali studi geomorfologici delle “Gole”, da approntarsi con i dipartimenti specifici del campo delle università scientifiche, in maniera da prendere tutte le precauzioni del caso ed arrivare ad una soluzione rapida del problema che permetta la riapertura di uno dei siti più importanti del Parco Sirente Velino.

Disponibilità è stata data da parte del CAI, sezione di Celano, a un monitoraggio settimanale dell’area critica, per la quale sono state chiuse “le Gole”, nel frattempo che si arrivi ad una soluzione definitiva del problema.
 
Viene da dire, infine, che forse certe decisioni andrebbero prese solo dopo un più attento esame della problematica e degli eventuali rischi
 
Ufficio Stampa