Il calcio a Celano rinasce e guarda avanti

mercoledì 25 luglio 2012
COMUNICATO STAMPA DEL 25 LUGLIO 2012
 
Il calcio a Celano rinasce e guarda avanti.
 
E’ questo il messaggio chiaro e forte che arriva dagli ambienti vicini alla società sportiva che ha già compiuto un primo importantissimo passo con l’avvenuta iscrizione, nei termini previsti, al  campionato di serie D, una categoria di tutto rispetto nella quale già in passato la compagine marsicana si è fatta onore vincendone un paio,  assicurandosi così il posto nel calcio professionistico.
 
E’ noto che al termine dello scorso campionato di Lega Due (ex serie C2) dal Presidente di lungo corso Ermanno Piccone la squadra è stata riconsegnata al Comune.
 
Una decisione sofferta ma inevitabile visto il momento di difficoltà generale che anche il mondo del calcio sta attraversando.
 
Per evitare la scomparsa del calcio che conta a Celano, il Sindaco Sen. Filippo Piccone si è fatto promotore di una serie di riunioni per individuare nuovi soci che potessero garantire la prosecuzione dell’attività agonistica.
 
L’appello dell’Amministrazione comunale non è caduto nel vuoto.
 
In tanti hanno risposto non facendo mancare il sostegno necessario.
 
Ora i tifosi ed i cittadini si attendono che venga formalizzata una nuova compagine societaria, che possa programmare la campagna acquisti per allestire una squadra competitiva in vista del prossimo impegnativo campionato.
 
L’organigramma del nuovo gruppo dirigente verrà ufficializzato a breve, anche se nel corso delle numerose riunioni tenutesi fino ad oggi non sono mancate le prime indicazioni.
 
In primo luogo c’è da notare il fatto come gran parte del vecchio gruppo dirigente si sia stretto attorno alle sorti del Celano calcio, non facendo mancare il proprio sostegno, sottoscrivendo la quota di partecipazione.
 
Come è da sottolineare l’ingresso di nuovi sostenitori.
 
Un segnale tangibile di rinnovamento e di continuità con l’obiettivo di mantenere alto il prestigio della gloriosa società biancazzurra. In secondo luogo è altrettanto chiara la volontà di addivenire in tempi stretti ad una nuova composizione societaria, tanto che nell’ultima riunione dei soci, è stato acclamato presidente Benito Marcanio.
 
Una investitura che al momento è puramente “virtuale” in quanto tutto l’organigramma societario deve passare non al solo vaglio del rogito notarile ma ricevere l’ok ufficiale dell’assemblea dei soci.
 
Un percorso che dovrebbe essere completato in breve tempo, per consentire allo staff tecnico di fare “calciomercato” ed allestire una compagine giovane, forte tecnicamente, in grado di proseguire nel solco della tradizione.
 
Ufficio Stampa