Nuovo Servizio di Igiene Urbana

lunedì 25 giugno 2012
Comune Informa del 23 Giugno 2012

PARTE IL NUOVO SERVIZIO DI IGIENE URBANA. DAL 1° LUGLIO SPAZZAMENTO STRADALE DELLA CITTÀ.
 

“Con l’arrivo della nuova spazzatrice può partire finalmente dal prossimo 1° luglio un servizio adeguato di igiene urbana, da sempre uno dei punti fondamentali del programma dell’attuale amministrazione, per rendere più decorosa, accogliente e vivibile la nostra città”.

E’ quanto afferma l’Assessore all’ambiente e alla manutenzione della città ing. Settimio Santilli che aggiunge:
“Nello sviluppo del nuovo progetto di igiene urbana si è tenuto conto delle caratteristiche urbanistiche della nostra città, e quindi dell’intensità del traffico e abitativa, delle dimensioni delle carreggiate delle nostre strade, delle loro pavimentazioni e delle dimensioni dei mezzi per applicarlo. A tali diversità sono state fatte corrispondere per forza di cose modalità di servizio diverso. I problemi del vecchio servizio erano dovuti essenzialmente alla vetustà della spazzatrice, che spesso più che pulire, inquinava e alle sue stesse dimensioni non adatte a quelle abbastanza anguste della maggior parte delle nostre strade. Inoltre, il servizio si sviluppava solo per alcune strade, mentre non andava a interessare spesso interi quartieri”.

Il progetto – spiega ancora l’assessore Santilli - prevederà uno spazzamento manuale, unica soluzione percorribile per le zone del centro storico ove risultano maggiori gli ostacoli alla circolazione della spazzatrice, con l’utilizzo, già applicato da tempo, dei vecchi canonici carrettini, corredati di pala e scopa, con al seguito l’operatore ecologico. In questo caso le frequenze di intervento dei servizi di spazzamento saranno comunemente giornalieri.

Per le zone periferiche o residenziali la frequenza sarà settimanale o bisettimanale in dipendenza della densità abitativa e dei quantitativi di rifiuti a terra prodotti e in questo caso il servizio sarà espletato da 2-3 operatori ecologici, con la nuova spazzatrice, dotata tra l’altro oltre che di spazzole pulenti per il manto stradale, anche di una lancia acqua per la pulizia dei marciapiedi.
Per migliorare l’efficacia del servizio e l’operatività – prosegue Santilli - si è reso opportuno stabilire, in accordo con la Polizia Locale, un’adeguata regolamentazione del parcheggio degli autoveicoli, che nei giorni e negli orari stabiliti dell’espletamento del servizio in una determinata strada, sarà vietato in maniera da permettere un lavoro più agevole ed efficace.

Naturalmente – conclude l’Assessore Santilli - il tutto presuppone una fattiva collaborazione di noi cittadini, che ancorché capire che siamo potenzialmente sanzionabili per i comportamenti incivili nel buttare a terra rifiuti di ogni genere, siamo chiamati a capire un concetto semplice, ma del tutto attuale, ovvero che Celano non è sporca, ma è sporcata da noi stessi, mentre in una città più pulita ed accogliente si vive tutti meglio, oltre ad essere un biglietto da visita non banale per chi viene a visitarci, da qui lo slogan scritto sulla spazzatrice: “Celano è la nostra casa, teniamola pulita!”.
 
Ufficio Stampa