Iniziativa editoriale realizzata dal Circolo Didattico di Celano

venerdì 1 giugno 2012

Non si può guardare al futuro se non si conosce il passato.
 
E’ questo lo slogan che sembra animare la voluminosa iniziativa editoriale realizzata dal Circolo didattico di Celano, diretto dal professor Abramo Frigioni.

Al termine di un paziente, lungo e meticoloso lavoro gli studenti e le insegnanti sono riusciti, nella non facile impresa, di confezionare ben 3 pubblicazioni.
 
Esse hanno ad oggetto i personaggi, la vita, le tradizioni, le consuetudini  che hanno regolato la vita cittadina castellana e nei quartieri vero cuore pulsante delle attività quotidiane

Le tre pubblicazioni saranno presentate al grande pubblico domenica 3 giugno nel corso di una manifestazione che si terrà nella Sala Consiliare del Municipio a partire dalle ore 11.

Le pubblicazioni sono state realizzate dalle insegnanti e dagli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.
 
La prima opera (a cura della scuola dell’infanzia) è una sorta di guida d’altri tempi della Città.
 
Una riscoperta dei quartieri che, attraverso il lavoro di recupero della memoria, mira ad una nuova valorizzazione degli angoli meno conosciuti
 
Il secondo volume (a cura della scuola primaria) è un esilarante racconto di fatti e personaggi, a volte con un tocco leggero di fantasia che rende godibile la lettura.
 
Tanti, infatti, sono gli aneddoti entrati nell’immaginario collettivo e nella tradizione orale, quando ancora i social network erano  lontani da essere scoperti

Il terzo libro, sempre della scuola primaria, è dedicato ad un personaggio che non solo ha fatto la storia della nostra città ma ha realizzato anche un’opera per la collettività non solo celanese

Si tratta di padre Corrado Signore che a metà degli anni ’50 si impegno per la costruzione della Clinica Immacolata, oggi fiore all’occhiello del polo sanitario marsicano e gestita dal colosso Policlinico Gemelli

“E’ la rinnovata conferma – dice il dirigente scolastico Frigioni – della necessità di trovare sempre maggiori punti d’incontro tra l’amministrazione locale ed il mondo della scuola per un percorso di conoscenza e di crescita. E’ soprattutto ai giovani che devono essere destinate le risorse necessarie per una migliore formazione che possa garantire un futuro adeguato alle aspettative di ognuno”

Si inizia, come detto, alle ore 11 ed il programma andrà avanti con gli interventi del Sindaco Sen. Filippo Piccone, Abramo Frigioni (dirigente scolastico), Giuseppe Cristofano (università dell’Aquila), Simone Angelosante (dirigente clinica Immacolata), Augusto Del Rosso e le testimonianze delle insegnanti Barbara Braganza (scuola primaria) e Laura Paris (scuola primaria).
 
Ufficio Stampa