Noi facciamo la differenza

sabato 3 dicembre 2011
COMUNICATO STAMPA 3 DICEMBRE 2011
 
 
“Noi facciamo la differenza”: è il titolo del progetto che è stato  presentato all’Auditorium “Enrico Fermi” di Celano. 
 
Alla manifestazione hanno partecipato gli studenti delle scuole cittadine accompagnati dai dirigenti scolastici e dai docenti.
 
“Si tratta di un progetto a lunga durata” spiega l’assessore all’ambiente Settimio Santilli promotore e relatore dell’iniziativa, “su una tematica importante che non può esaurirsi nel corso di un convegno, ma che deve fornire gli strumenti adeguati per creare una nuova cittadinanza con un senso civico corretto e diverso dall’attuale”. 
 
Si è parlato infatti di raccolta differenziata nelle scuole e della formazione civico ambientale degli studenti.
 
E’ stato illustrato il progetto, attraverso la proiezione di filmati e di slide, sulle corrette modalità di differenziazione dei rifiuti. 
 
A ogni classe verrà consegnato “L’Ovetto Differenziato”, suddiviso in 3 scomparti di colori diversi, (giallo, plastica; bianco, carta-cartone; verde, vetro-lattina).
 
Sono stati mostrati altri tipi di contenitori utilizzati per la raccolta differenziata mettendo in evidenza come il loro corretto uso possa garantire non solo risultati ottimali in tema di raccolta ma anche salvaguardare ulteriormente l’ambiente in cui viviamo.
 
“L’importanza del progetto” prosegue Santilli “sta nel considerare la separazione dei rifiuti come uno strumento per trasformarli in risorsa e non in un problema e per fare ciò occorre un nuovo modello culturale, che ponga le sue radici sulle nuove ragioni, nelle speranza che questi riportino valori di rispetto dell’ambiente all’interno del nucleo familiare”. 
 
Particolare curiosità hanno riscosso il contenitore “Portapile”, per la raccolta di pile esauste e il raccoglitore di cd e dvd.
 
Nel corso degli interventi è stato anche illustrato il concorso nazionale per l’a.s. 2011-2012 al quale parteciperanno tutti gli studenti di Celano, “Riciclo News” del Conai, con il quale motivarli ulteriormente. 
 

A ciascun alunno e professore, sarà consegnato il testo “Trash.edu, Manuale antispreco per trasformare i rifiuti in ricchezza”, una guida per un corretto programma di educazione civica-ambientale.
 

Saranno fatti inoltre incontri formativi con professori e bidelli, sulle modalità di gestione del progetto.

All’importante convegno hanno preso parte il Sindaco di Celano Sen. Filippo Piccone che ha sottolineato l’importanza di muovere i primi passi partendo proprio dalla scuola e dal coinvolgimento dei ragazzi, sottolineando come l’Amministrazione comunale sia particolarmente attenta alle tematiche legate all’ambiente. Sono stati presenti inoltre:  Angela Taccone presidente del Consiglio comunale; Luigi Ciaccia,  presidente dell’Aciam; Abramo Frigioni dirigente scolastico; Luciano Di Renzo, insegnante; Don Claudio Ranieri. 
 
Ufficio Stampa