Diventa permanente La Consulta dei sindaci

giovedì 19 maggio 2011
Comunicato del 19 maggio 2011
 
Diventa permanente La Consulta dei sindaci

Invito al Presidente Napolitano
 
Il consiglio comunale nella seduta dell’altra sera ha votato all’unanimità la costituzione della Consulta dei Sindaci, ovvero di coloro che in vari periodi hanno amministrato la Città. 
 
Si tratta di un organo permanente, formato appunto dagli ex primi cittadini, voluto fortemente dal sindaco Piccone.
 
Ma come è nata l’idea? 
 
L’iniziativa ha avuto inizio in occasione dei festeggiamenti del 150º dell’Unità d’Italia, quando il comitato era provvisorio e, dopo alcune riunioni, ha programmato le manifestazioni per celebrare degnamente la storica ricorrenza.
 
Da qui il   «Un dovere», ha spiegato il sindaco Filippo Piccone, «verso quelle persone che per un periodo della loro vita si sono messe a disposizione della collettività. Ex sindaci che avranno la funzione di consigliare chi amministra, dare il loro contributo frutto di un esperienza vissuta alla guida di Celano». 
 
Nel corso del Consiglio comunale il Sindaco Piccone ha tenuto a sottolineare come la Consulta non avrà competenze decisionali che spettano ovviamente alla maggioranza.
 
Sempre durante la seduta civica il Sindaco ha anticipato anche di un invito al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al quale è stata già segnalata la costituzione di questo organo che pare essere unico in Italia.
 
 Ufficio Stampa