Seconda edizione della Giornata della bicicletta

domenica 10 aprile 2011
 
Per un giorno lasciamo le auto in garage e viviamo una città pulita.
 
Con questo slogan l’Amministrazione comunale  ha aderito per l’otto maggio alla seconda edizione della manifestazione “Giornata della bicicletta”.
 
Anche quest’anno, quindi,  l’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Piccone, prende parte  ad una giornata di sport e di rispetto della natura, promossa dal Ministero dell’Ambiente.
 
Nel corso di una riunione che si è svolta nella Sala Consiliare del Municipio, alla quale hanno preso parte tutte le associazioni sportive, culturali commerciali di Celano e i dirigenti scolastici,  si è discusso del programma della giornata con l’amministrazione: Settimio Santilli (assessore ambiente e manutenzione della città), Vittoriano Frigioni (assessore pubblica istruzione), Vincenzo Montagliani (consigliere incaricato al commercio) e Adelio Di Loreto (consigliere incaricato allo sport). Si inizierà alle ore 10,30 a Madonna delle
 
Grazie dove i partecipanti potranno iscriversi all’evento.  Alle ore 11 è prevista la partenza con i ciclisti che percorreranno le strade periferiche della città immersi nel verde, prevista anche una pulizia del percorso e l’apposizione di una targa a ricordo. L
 
a “carovana”  raggiungerà il piazzale antistante gli impianti sportivi di via La Torre per l’inaugurazione dei lavori della rotonda e della pista ciclabile realizzate per la veicolazione e la sicurezza del traffico stradale. Seguirà la sosta pranzo a cura del Cai e del Conad all’interno della struttura del circolo tennis. Il programma del pomeriggio prevede la risalita verso piazza IV Novembre percorrendo un circuito cittadino centrale.
 
Lungo il percorso sono previsti intrattenimenti di carattere musicale e di divertimento per i bambini con la collaborazione delle associazioni dei commercianti e musicali culturali. Coi il diretto coinvolgimento delle scuole l’Amministrazione comunale ha aderito al bando “Bimbinbici”.
 
I ciclisti in erba saranno muniti di gadget (magliette, braccialetti e album da disegno) con i quali potranno esprimere il loro modello di città, come renderla più bella e vivibile. Per l’occasione le arterie di collegamento con piazza IV Novembre saranno chiuse al traffico ed i dettagli verranno resi noti dopo le opportune verifiche con le autorità competenti.
 
Per tutta la durata della manifestazione, infine, il castello Piccolomini, rimarrà aperto ai visitatori.
 
UFFICIO STAMPA