Proposte di individuazione di Aggregati Edilizi

giovedì 7 febbraio 2013

PROPOSTE DI INDIVIDUAZIONE DI AGGREGATI EDILIZI


IL SINDACO
- Visto l’intento del Comune di Celano di promuovere un efficace indirizzo strategico per la ripianificazione e la ricostruzione del tessuto urbano, dei servizi e l’armonizzazione ed integrazione di ogni iniziativa che possa fornire indirizzi operativi e per dare un rapido riscontro al vivo interesse della cittadinanza

- Considerato che il Comune di Celano a seguito dell’evento sismico del 06 aprile 2009 è stato incluso nel COM 4 – Pianola giusto decreto n.4 del 17.04.2009
- Visto il Decreto Legge del 28/04/2009, n. 39 convertito nella Legge 24/06/2009, n. 77 recante “ interventi urgenti a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici nella Regione Abruzzo nel mese di aprile 2009 e ulteriori interventi urgenti di protezione civile”;
- Vista l’OPCM n. 3820 del 12/11/2009, pubblicata sulla G.U. n. 269 del 18/11/2009, modificata dall’OPCM n. 3832 del 22/12/2009 pubblicata sulla G.U. n. 299 del 24/12/2009,in cui si prevede l’individuazione degli aggregati edilizi per i quali occorre la costituzione in consorzi obbligatori;
- Visto l’ art.7, comma 3 bis dell’OPCM 3820 del 12/11/2009 integrato dall’art. 3 comma 1 O.P.C.M. 3832 del 22/12/2009 secondo il cui disposto i Comuni individuano e pubblicano gli aggregati edilizi per i quali occorre la costituzione di consorzi obbligatori come descritti al comma 3 dello stesso art. 3;
- Visto l’art 7 comma 11 dell’O.P:C.M. 3820 /09 così come integrato dall’art. 3 comma 4 dell’O.P.C.M. 3832 /09 ai sensi del quale l’individuazione dell’aggregato può anche essere proposta direttamente dai proprietari interessati ;
- Visto il Decreto n. 12 del Commissario Delegato per la Ricostruzione, Presidente della Regione Abruzzo, ad oggetto “ Disposizioni regolamentari per la costituzione di consorzi obbligatori ai sensi dell’art. 7 dell’OPCM 12/11/2009, n. 3820 e successive modificazioni”, pubblicato sul sito istituzionale della Regione Abruzzo il 03/06/2010, che all’art. 3, comma 2, dispone: “ L’atto costitutivo del consorzio deve essere sottoscritto, nel termine di venti giorni ….dalla pubblicazione sull’albo pretorio del Comune competente dell’elenco degli aggregati …” individuati ai sensi dell’art. 7, comma 3 bis dell’ordinanza del presidente del Consiglio 12 novembre 2010, n. 3820 e s.m.i.
Al fine di consentire una più ampia partecipazione al processo di ricostruzione del patrimonio edilizio danneggiato dal sisma e la ricostruzione del tessuto sociale prolungando la fase di accoglienza delle proposte già in atto

RENDE NOTO
Che sul sito istituzionale del Comune di Celano e all’Albo pretorio del Comune stesso, in data odierna, è ripubblicata la planimetria relativa alla perimetrazione provvisoria degli aggregati predisposta dal Comune ed approvata con determina dirigenziale n. 134 del 26.02.2010.
Tutti gli interessati sono invitati a presentare entro e non oltre il 28.02.2011 , presso il Comune di Celano, osservazioni relative ad eventuali modifiche degli aggregati in essa riportati redigendo apposita proposta conformemente allo schema allegato al presente avviso.
Gli aggregati proposti saranno pubblicati, previa istruttoria da parte degli uffici competenti, a cadenza settimanale con contestuale aggiornamento della planimetria di cui sopra.
I proprietari e/o aventi diritto degli immobili costituenti l’aggregato dovranno costituirsi in Consorzio entro 20 giorni dalla pubblicazione dello stesso sull’albo pretorio del Comune di Celano.
Per informazioni e chiarimenti in merito rivolgersi al Comune di Celano Area Tecnica – Ufficio Sisma oppure consultare il sito istituzionale del Comune www.comune.celano.aq.it
 
Celano, 22/12/2010

Il Dirigente dell’Area Tecnica
Ing. Federico D’Aulerio
IL SINDACO
Sen. Filippo Piccone