Consegna di una targa ai militari celanesi

sabato 14 novembre 2009



Sei anni dopo la più grande strage di militari italiani del dopoguerra,quella di Nassiriya,  domenica 15 novembre Celano ricorda i 19 italiani caduti nella Città irakena il 12 novembre 2003.

Nel corso di una intensa manifestazione, il Commissario Straordinario, dottor Mauro Passerotti,  consegnerà una targa ai militari celanesi che si sono distinti per l’impegno profuso nelle missioni di pace all’estero.

In chiusura gran concerto della Fanfara della Scuola Allievi carabinieri di Roma.

La Fanfara della Scuola Allievi Carabinieri di Roma risale al 1884, anno in cui a Torino, quale componente dell'allora Legione Allievi Carabinieri, si esibì in un concerto pubblico. Il 10 novembre 1885, in occasione del trasferimento della Legione Allievi a Roma, l'ingresso del reparto nella nuova sede fu preceduto dalle trombe della Fanfara e, da allora, i "carabinieri musicanti", con il noto pennacchio bianco e rosso, acquistarono sempre maggiore notorietà. Oggi la Fanfara della Scuola Allievi Carabinieri di Roma, conta 54 elementi.

Il programma della manifestazione:

Ore 10.30: appuntamento davanti al municipio della città;
Ore 11.00: celebrazione della Santa messa presso la Chiesa di S. Giovanni Battista;
Ore 11.45: deposizione della Corona in onore ai caduti nelle missioni in P.zza IV Novembre;
Ore 12.00: saluto delle autorità e consegna della targa presso la Sala Consiliare del Comune di Celano, “Oreste Ranelletti”;                 
Ore 12.30: concerto della Fanfara della Scuola Allievi Carabinieri di Roma in P.zza IV Novembre

Celano, 13 Novembre 2009