Ripristino delle Strutture degli Alloggi di Edilizia Residenziale Post Sisma

lunedì 8 febbraio 2010

Il terremoto del 6 aprile le aveva seriamente danneggiate rischiando di essere abbandonate a sé stesse; ma l’intervento del Commissario Straordinario, dottor Mauro Passerotti, ha creato le condizioni per il recupero di cinque palazzine nel quartiere Campitelli, abitate da ben 30 famiglie.


Gli immobili, grazie al certosino lavoro del Commissario Straordinario, hanno potuto beneficiare di fondi, stanziati alla protezione Civile, per la loro ristrutturazione.

Con l’ottenimento dei fondi è stato quindi possibile eseguire i lavori di ripristino della funzionalità degli edifici. Gli interventi stanno rispettando il cronoprogramma delle attività e, salvo avverse condizioni metereologiche, le unità abitative saranno consegnate
entro il prossimo marzo.
Ma non è tutto. Il Responsabile del procedimento al Comune di Celano, l’ingegner Vittoriano Berardicurti, in accordo con il dottor Passerotti, ha predisposto un bando a gara aperta al ribasso al quale hanno partecipato oltre 50 imprese. Un’operazione nel segno della trasparenza e dell’ efficacia economica. Con questa procedura si è, infatti, determinata un’economia di spesa rispetto alla somma inizialmente stanziata dalla Protezione Civile.
In questi giorni il Commissario Straordinario sta predisponendo la formulazione di un’istanza alla Protezione Civile per l’utilizzo delle somme risparmiate dalla gara da utilizzare per ulteriori lavori strutturali e di riqualificazione urbana delle abitazioni interessate.
Una buona prassi nel segno della trasparenza, dell’efficacia e dell’economicità.



Nella foto: al centro il Commissario Straordinario, dottor Mauro Passerotti, in sopralluogo nel quartiere Campitelli con,a destra, l’ingegner Vittoriano Berardicurti  (coordinatore dei lavori) durante i lavori di ristrutturazione delle palazzine.