L’AMMINISTRAZIONE SANTILLI RASSICURA LE FAMIGLIE E GLI OPERATORI DELLA SCUOLA PRIMARIA D’ANNUNZIO

lunedì 26 marzo 2018

CITTA’ DI CELANO COMUNICATO PER LA STAMPA DEL 24 MARZO 2018

L’Amministrazione Santilli, attraverso l'Assessore all'Istruzione, Eliana Morgante, vuole rassicurare le famiglie e tutti gli operatori della scuola primaria "G. D'Annunzio", inutilmente allarmati da un comunicato stampa con cui Calvino Cotturone, segretario cittadino del PD, ha denunciato l'apertura di "una voragine a soli due metri dalla scuola".


"Abbiamo ricevuto numerosissime telefonate di genitori agitati dopo la lettura della nota di Cotturone; ne siamo profondamente dispiaciuti e sdegnati, perché la notizia è falsa". Queste le parole dell'Assessore, che aggiunge che si è trattato del cedimento di una piccola porzione di manto erboso, dovuta alla rottura dell’impianto di irrigazione del medesimo dalle ultime intemperie, in una zona preclusa ai bambini ma, nonostante ciò, transennata e messa in sicurezza per la quale, già nei giorni scorsi, è stato disposto l'opportuno intervento di riparazione. Nessun pericolo per l'utenza dunque, né superficialità dell'Amministrazione.


"La scuola non si è sgretolata alle prime piogge - afferma l'Assessore Morgante- come forse piacerebbe a chi, come Cotturone, non teme confronti in scarso senso civico! Anzi, al contrario, l'Amministrazione Santilli ha ricevuto una pioggia di consensi istituzionali per la nuova struttura, tant'è che il Ministero dell'Istruzione l'ha inserita nel catalogo 2018 delle poche scuole italiane d'eccellenza, come esempio di edilizia innovativa e sicura".  E all'atteggiamento di Cotturone, definito sconsiderato ed incosciente, l’amministrazione oppone i fatti, quelli passati, che hanno visto il trasferimento di tutta la popolazione scolastica in sedi ancora più sicure di quelle preesistenti, abbandonando quelle più a rischio attraverso verifiche di vulnerabilità sismica, il rinnovo di tutti gli arredi; quelli attuali, proiettati al futuro: la nuova scuola media il cui progetto e’ già in via di definizione e il polo innovativo per l'infanzia, per il quale Celano si è classificato primo nella Regione Abruzzo, ricevendo dal MIUR un finanziamento di poco più di 1.500.000 Euro, provenienti da fondi INAIL. Dunque la messa in sicurezza dell’intera popolazione scolastica a partire da 0 anni al centro del mandato elettorale.

“Siamo letteralmente esterrefatti. Ci spiace che Cotturone non riservi le proprie energie piuttosto, ad un'attenta riflessione politica sulla grave situazione in cui ha fatto capitombolare il proprio partito. Ove poi volesse interessarsi, come cittadino, del bene comune e dell'operato dell'Amministrazione, farebbe bene a recarsi in Comune per cercare la "veritas", evitando di giocare con i sentimenti della collettività e dando un contributo serio e costruttivo, se ne è capace. Questo il commento dell’amministrazione  e dell'Assessore. Annunciare disastri è pericoloso, a maggior ragione se destituiti di ogni fondamento e presi a pretesto per nascondere proprie ennesime debacle politiche che si vuol invece in tutti i modi sottacere.


Alle vituperate denunce a cui e’ particolarmente avvezzo, dunque noi rispondiamo con i fatti, invitando piuttosto ad un linguaggio più serio e corretto che rimanga sempre nel sano confronto politico per il bene e la crescita di Celano.