STELLE DI NATALE, IL SINDACO SANTILLI E IL CONSIGLIERE ZAURRINI A FIANCO DELLE PERSONE PIU’ FRAGILI E DEBOLI

sabato 23 dicembre 2017


Un Natale nel segno della solidarietà e dei piccoli gesti che possono rendere più bello il periodo festivo, portando un po’ di felicità, di spensieratezza e serenità a coloro che si trovano in condizioni difficili.  Questo lo spirito natalizio che ha animato l’evento “Stelle di Natale”, doni che il Sindaco di Celano Settimio Santilli e il Consigliere comunale delegato alle politiche sociali Mariantonietta Zaurrini hanno consegnato insieme all’ASAS (Associazione Stella per Amministratori di Sostegno) (ideatrice del progetto) a tutti gli ospiti delle strutture operanti a Celano: Peter Pan, Rsa Opera Santa Maria Valleverde,  RA Santa Maria Valleverde.


“Come Amministrazione comunale siamo stati ben felici di accogliere la proposta dell’Associazione Asas e nei giorni scorsi – dice la delegata Zaurrini – con il sindaco Santilli, con la presidente della stessa Associazione Silvia Morelli,  Monica Della Rocca dell’Ufficio sociale del Comune di Celano e Debora Morelli, ci siamo recati presso le strutture per un semplice gesto di solidarietà e per augurare a coloro che vi sono ospitati di trascorrere il periodo delle festività natalizie con serenità e gioia.

Il nostro pensiero in questi momenti è rivolto alle persone anziane,  ai diversamente abili ed alle loro famiglie e a tutti coloro che quotidianamente prestano la loro opera in tali strutture, dal direttore sanitario della Rsa al dirigente della Ra, dal presidente dell’Anfass, ai loro staff”.


E’ la prima volta, dopo 17 anni,  che a Celano il Sindaco, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, in un’occasione speciale, come le festività natalizie, si reca in tali strutture ed il gesto è stato particolarmente apprezzato e ha riscosso il pieno consenso sia da parte degli ospiti in cura in queste strutture che del personale lavorativo.
 

“Un gesto delicato e amorevole – conclude Zaurrini – verso le persone più fragili che vivono condizioni di disagio”.