ASSESSORE TACCONE: I CORSI DI FORMAZIONE ALL’EX ASILO DI STRADA 14 SONO STATI UN SUCCESSO

sabato 2 dicembre 2017

Creare nuova occupazione e soprattutto offrire possibilità ai giovani per avviare in proprio attività commerciali , artigianali ed imprenditoriali.  In poche, ma essenziali battute, è racchiuso tutto il pensiero dell’Amministrazione comunale di Celano, che lo ricordiamo ha permesso l’anno scorso, grazie alle borse lavoro, ad oltre 200 giovani di varcare la fatidica soglia del primo lavoro. Insomma, un’ attenzione del tutto particolare ad un problema che assume contorni sempre più generalizzati e numericamente da “bollino rosso”. Nello stesso tempo l’Amministrazione Santilli tiene anche in debito conto il fatto che la ricerca del lavoro deve essere accompagnata da una adeguata politica di investimenti sulla formazione. Proprio in questi giorni, infatti, sono terminati i lavori di ristrutturazione, adeguamento e messa in sicurezza dell’ex asilo in borgo Strada 14. La struttura su input dell’assessore alle Politiche del lavoro e della formazione è stato utilizzata come sede di corsi di qualificazione e di intense e seguitissime attività formative dedicate ai giovani. Un passaggio fondamentale per avviare l’iter di accreditamento del centro di formazione presso la Regione Abruzzo come ente di formazione.


“Sono entusiasta dell’evoluzione che sta vivendo la struttura di Strada 14 – afferma l’assessore Angela Taccone – dovuta in gran parte all’alto numero di partecipanti ai corsi. Fino ad oggi sono stati completati cinque percorsi formativi ai quali hanno partecipato circa 300 iscritti. Da qui la necessità di adeguare l’edificio agli standard di sicurezza e funzionalità richiesti dalla normativa. Si procederà a breve anche all’arredamento della struttura”.


Nella sede rimessa a nuovo oltre a nuovi corsi di qualificazione professionale, al termine dei quali sarà possibile avviare un’impresa in proprio, verranno organizzati anche cosiddetti corsi di affiancamento in vista dell’apertura dell’ attività commerciale. Come spiega l’assessore Taccone, infatti, ci sarà un periodo di sostegno, con professionisti esperti del settore, per coloro che intendono richiedere finanziamenti (ex. Mediocredito) per iniziare l’attività. Le nuove leggi, poi, prevedono la fatturazione elettronica ed anche in questo caso ci sarà un periodo di aggiornamento dedicato alle innovazioni tecniche ed informatiche introdotte dalla normativa.  In ultimo per ovviare alla comprensibile difficoltà iniziale a promuovere la propria attività, si farà ricorso a periodi di formazione interamente dedicati al marketing aziendale.