CELANO ALLA RIBALTA INTERNAZIONALE SULLE RETI RAI

domenica 5 novembre 2017

Il 22 Ottobre scorso, giornata mondiale dei missionari, i coniugi Ivana ed Eligio Paris, accompagnati dall'Assessore alla Cultura Eliana Morgante, sono stati ospiti di CRISTIANITA', programma domenicale che ha milioni di telespettatori sparsi in tutto il mondo, mirabilmente condotto da Suor Myriam Castelli su RAI ITALIA.

In studio anche un missionario saveriano di origine spagnola, il quale ha raccontato la propria esperienza in Ciad. Durante la puntata, gli ospiti celanesi si sono soffermati sul fenomeno dell'emigrazione nella nostra Città; Eligio Paris ne ha ricostruito le tappe storiche ed ha sottolineato l'importante ruolo che oggi rivestono i celanesi nei vari Paesi del continente americano che li hanno ospitati, dei quali possono ritenersi protagonisti, per aver fattivamente contribuito, se non determinato, allo sviluppo socio-economico che, a partire dalla fine dell'Ottocento, non si è ancora concluso.

L'Assessore si è soffermata sulla figura di Tommaso da Celano, primo grande missionario, capace di diffondere il messaggio francescano in luoghi, come la Germania, difficili da evangelizzare.

Ha voluto poi sottolineare come l'Amministrazione Comunale , sin dal suo insediamento è impegnata in un dialogo costante con le comunità celanesi residenti all'estero. “Un rapporto che stiamo alimentando e curando con passione, grazie anche al forte impegno del Canadian Club di Toronto e dei suoi iscritti.

Solo nell'estate appena trascorsa, abbiamo accolto nella nostra città una folta delegazione di concittadini emigrati, alla quale il Sindaco Settimio Santilli e l'intera Amministrazione da lui guidata, hanno reso onore con una cerimonia istituzionale nella Sala Consiliare del Comune.

La redazione del programma ha espresso forte apprezzamento per la celebrazione annuale della GIORNATA DELL'EMIGRANTE, istituzionalizzata dal Consiglio Comunale, di cui il monumento rappresenta il concreto legame che i celanesi tutti, residenti e non, mantengono con le proprie radici. Suor Myriam si è rallegrata anche per i progetti di intercultura messi in campo e per la creazione di una biblioteca della cultura abruzzese e celanese inaugurata a Toronto, proprio nei locali del Canadian Club.