PIAZZA IV NOVEMBRE. BAGNI PUBBLICI AUTOMATIZZATI E AUTOPULENTI AL SERVIZIO DEI CITTADINI E GRATUITI PER GLI OVER 65 E I PORTATORI DI HANDICAP

martedì 25 luglio 2017

Saranno attivati giovedì alle ore 10, i bagni pubblici in piazza 4 novembre.

I nuovi sevizi igienici risponderanno alle necessità più volte manifestate dai cittadini, offrendo una soluzione tecnologica ai problemi di igiene e pulizia della città. Le toilette installate in Piazza 4 Novembre saranno caratterizzate da una elevata tecnologia che garantisce sicurezza per l’utenza e una perfetta igienizzazione ad ogni utilizzo. Entrambi i vani toilette, di cui uno idoneo anche all'accesso di utenti diversamente abili, saranno dotati di porta scorrevole, lavandino con erogatori automatici, illuminazione automatica a basso consumo, erogatore automatico di carta igienica e cestino antifiamma: tutta la componentistica sarà a prova di vandalo e antincendio.


Il sistema di pulizia e igienizzazione assicurerà un’elevata pulizia e disinfezione della toilette, grazie a un braccio di lavaggio a scomparsa al di sopra della tazza, che ne consente la pulizia e l’asciugatura, lavando anche le pareti circostanti fino ad un’altezza di 80 cm, mentre un sistema di ugelli a pavimento spruzzeranno acqua e disinfettante ad alta pressione sul pavimento.


“I bagni pubblici di piazza IV Novembre – come dice il Sindaco Settimio Santilli - erano diventati un’urgenza e una questione di decoro ed igiene per la nostra città di arte e turismo, che non poteva permettersi una simile indecenza a due passi dalla nostra piazza e dal magnifico Castello Piccolomini. L’elaborazione del progetto di recupero ha tenuto conto dell’importanza di tale servizio e delle criticità e della mancanza di servizi igienici pubblici per turisti e cittadini in luoghi che fossero strategici, facilmente individuabili e perfettamente fruibili”.


"Tuttavia, ci tengo a dirlo, questo servizio verrà ulteriormente implementato nel mese di agosto dove si concentrano le nostra manifestazioni estive, con altri ulteriori 13 bagni pubblici amovibili (modello Giubileo di Roma, con un occhio quindi sempre al decoro), che saranno dislocati in tutto il centro storico proprio per mantenere alto il decoro e l'igiene della nostra città nei mesi in cui questa è più frequentata.


“Credo sia fondamentale nella nostra Città – afferma  Maria Antonietta Zaurrini delegata alle Politiche sociali - avere bagni pubblici adeguati e funzionali, ma soprattutto igienizzati. Questi nuovi bagni avranno, quindi, anche la particolarità di essere auto-pulenti. Ovviamente starà anche e sopratutto nella buona educazione del cittadino riuscire a far sì di lasciarli funzionanti per il rispetto di tutta la città. Condivido pienamente il pensiero del Sindaco Santilli per quanto riguarda la gratuità per gli adulti superiori ai 65 anni e le persone diversamente abili. Questi, infatti, - spiega ancora Zaurrini - potranno utilizzare una tessera, messa a disposizione del Comune che potrà decidere se consegnarla personalmente, attraverso l’attivazione di uno sportello, o inviarla agli interessati per posta. Gli altri utenti, invece, potranno accedere al servizio al costo di 20 centesimi. Una tariffa, suscettibile di successiva rivisitazione, in vigore per il primo anno al fine di sperimentare e diffondere al meglio la funzionalità e l’efficienza del servizio”. 

Nell’ambito del progetto di ripristino e di riqualificazione dei locali da adibire a bagni pubblici l’Amministrazione Santilli, alla luce di qualche increscioso atto di vandalismo verificatosi in passato, non ha trascurato l’aspetto della sicurezza che verrà garantita con l’installazione di apposite telecamere di sorveglianza. Per questo l’Amministrazione fa appello al senso civico, affinché dei servizi pubblici necessari per tutti, non cadano di nuovo nel degrado o diventino oggetto di vandalismo.