IL CONSIGLIO RICONFERMA ULTERIORE RIDUZIONE DELLA TARI

lunedì 3 aprile 2017

L’ulteriore riduzione della Tari del 10% per tutti i contribuenti in regola; l’approvazione del bilancio di previsione 2017/2019, che tra le varie misure ha previsto di finanziare iniziative importanti come le borse lavoro giunte al secondo turno di attivazione, il bonus occupazionale, il progetto di social housing per le giovani coppie, oltre a numerosi interventi di manutenzione, riqualificazione dei quartieri e diverse opere pubbliche.

Ed ancora, il piano delle opere pubbliche e l’approvazione del piano annuale per il diritto allo studio. Sono questi, tra gli altri, i punti di maggior rilievo esaminati ed approvati nel corso dell’ultimo Consiglio comunale riunitosi in seduta ordinaria giovedì 30 marzo.

“Nel corso del consiglio – afferma Lisa Carusi Presidente del Consiglio comunale - caratterizzato dalla presenza di numerose delibere connesse all’approvazione del bilancio di previsione, il sindaco e l’amministrazione hanno evidenziato quali sono, in base alle risorse finanziarie dell’ente, le scelte politiche che si intendono attuare e i numerosi obiettivi prefissati per l’anno 2017, supportati dai dati contabili.

E’ stata una seduta intensa e ricca di delicati punti all’o.d.g., ma, nonostante ciò, da parte di tutti i consiglieri c’è sempre stato un atteggiamento costruttivo e corretto. Questa circostanza, come Presidente, non può che darmi soddisfazione in quanto sta a significare che l’intero consiglio opera nell’interesse della Città”.

Ma entriamo nel dettaglio dei punti posti all’ordine del giorno. Il primo riguardava la quantità e qualità delle aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie da cedere in proprietà o in diritto di superficie. Il secondo punto approvato concerneva l’approvazione del Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari.

Voto favorevole anche all’approvazione del Programma triennale delle opere pubbliche 2017/2019 e dell'elenco annuale delle opere da realizzare nell'anno 2017, che trovano corrispondenza con le previsioni di bilancio 2017/2019. L’assemblea ha approvato il Piano Finanziario relativo al Servizio di Gestione dei Rifiuti Urbani ed ha stabilito di introdurre una ulteriore riduzione del 10% per tutti i contribuenti in regola con i pagamenti della TARI nel triennio precedente.

“In tema di riduzione del carico fiscale a vantaggio degli utenti – dice Cinzia Contestabile consigliere delegato al bilancio – non posso che ritenermi soddisfatta dell’esito dell’ultimo consiglio comunale e del lavoro, serio, trasparente e dei risultati che l’attuale Amministrazione Santilli sta ottenendo. Come già ho avuto modo di dire manteniamo le promesse fatte e cioè che nel 2017 avremmo abbassato ulteriormente del 10% la TARI tassa rifiuti. L'auspicio dell'amministrazione e che si possa arrivare ad una riduzione negli anni successivi del 50% dell'imposta.

La diminuzione del 10% approvata nell’ultimo consiglio comunale troverà applicazione sulla cedola del saldo che le famiglie riceveranno entro il prossimo mese di novembre”.

Approvato il Piano per il Diritto allo Studio che rappresenta uno strumento fondamentale attraverso il quale l’Amministrazione Comunale sostiene e garantisce l’azione dell’Istituzione Scolastica.

Nel corso della seduta consiliare è stato approvata, infine, la nota di aggiornamento al Documento Unico di Programmazione per il periodo 2017/2019, che ha carattere generale e costituisce la guida strategica ed operativa dell'Ente.