CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE MONDIALI FLOORBALL

mercoledì 25 gennaio 2017

Nuovo appuntamento sportivo di richiamo internazionale e turistico per la nostra Città.

Dal 1 al 5 febbraio prossimi Celano ospiterà le gare valevoli per il campionato mondiale donne di Floorball.

I programmi ed i contenuti tecnici dell’importante avvenimento sono stati illustrati ufficialmente nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Roma, nella sala rossa delle piscine del CONI al Foro Italico.

Hanno partecipato all’incontro con i mass media il Sindaco di Celano Settimio Santilli, la delegata allo sport Barbara Marianetti, il responsabile del Palazzetto Massimo De Leonardis, il presidente del comitato organizzativo Lanzoni, il segretario generale Fiuf Jorgen Daniele D'Anna e Dario Falchi. A dettare i tempi della conferenza Luca Montebelli giornalista di fama nazionale ed in sala giornalisti di testate nazionali e locali nonché TV e web radio.

La conferenza ha offerto molti spunti di discussione sul mondiale ed ha rafforzato ancora di più il forte connubio tra la disciplina del Floorball e il nostro territorio. Le gare, infatti si svolgeranno nel moderno e funzionale Palasport di Via La Torre, che già in altre occasioni ha ospitato gare di Floorball di livello internazionale, segno che le strutture sportive e l’ organizzazione hanno riscosso ampi consensi e apprezzamenti da parte dei dirigenti della Federazione nazionale.

I giornalisti hanno rivolto domande sulla disciplina sportiva, sulle speranze dei colori azzurri e sull'organizzazione dell'evento alle quali hanno risposto il Sindaco di Celano Santilli e la delegata allo sport Marianetti (alla quale il Sindaco ha pubblicamente rivolto i ringraziamenti per l’iniziativa e l’organizzazione dell’evento), confermando che la Città è pronta ad accogliere l'evento di rilievo internazionale. Celano è preparata ad ospitare non solo le 250 atlete – ha spiegato il sindaco Santilli a precisa domanda – ma anche i loro famigliari ed i tifosi al seguito. Per la settimana dedicata alla competizione si stimano circa mille presenze.

Un segnale incoraggiante, di speranza e la concreta possibilità di visitare la nostra regione che ha tanto da offrire, nonostante le emergenze di queste settimane. All’incontro di presentazione hanno partecipato anche alcuni bambini che, a scopo dimostrativo e divulgativo, hanno indossato l’attrezzatura, provando anche a tessere qualche trama di gioco.

Nel corso dell’incontro è stato inoltre annunciato che durante il mondiale sarà presentato il progetto Sport&Geo, dedicato ai bambini di terza, quarta e quinta elementare.
Ogni classe, abbinata ad una nazionale partecipante, realizzerà dei lavori che saranno presentati al Palazzetto la sera dell'inaugurazione dell’importante avvenimento sportivo.