Restyling per Via Gualchiera

mercoledì 22 giugno 2016

Siamo alla battute finali del programma di riqualificazione di Via Gualchiera.
 
E' stato infatti, illustrato in una riunione nella giornata di sabato con i proprietari dei ruderi, il progetto esecutivo con il quale, una volta approvato, si potrà procedere all'iter amministrativo e dare finalmente il via alla operazione di riqualificazione dell’intero quartiere.

 “Ci sono angoli della Città – ha detto il Sindaco Santilli – che attendono da anni  un restyling che possano dargli un volto nuovo”.
 E questa volta le porte al rinnovamento sembrano aprirsi per i fabbricati privati di via Gualchiera, che saranno oggetto di una radicale attività di riqualificazione che possa dare una nuova immagine all’intero quartiere e maggiore sicurezza per i cittadini, viste le numerose segnalazioni di incidenti fatte dagli organi di polizia locale, stradale e non da ultimo dei vigili del fuoco più volte intervenuti in loco.
 
L’intervento all’incrocio di via Gualchiera, infatti, prevede l’abbattimento dei ruderi fatiscenti, l’allargamento della carreggiata stradale e l’installazione dell’impianto semaforico simultaneo con gli incroci di via stazione.
 
Album: Via Gualchiera oggi
 
Il tutto direttamente in raccordo con il progetto di riqualificazione della nuova scuola che già si sta realizzando nell’ex area del campo Bonaldi.

Una visione globale e moderna della Città, insomma, non può prescindere dalla riqualificazione urbana dei quartieri, e la trafficata via Gualchiera è tra questi, tanto che è già stato approvato il progetto definitivo.
 
Album: Via Gualchiera come sarà
 
La fase progettuale, lo ricordiamo,  è stata preceduta da  diversi incontri mediatici che il Sindaco Santilli e i tecnici comunali hanno avuto con i proprietari degli stessi fabbricati. 

 Sta prendendo forma, quindi, una nuova idea di Città, più bella e funzionale, più vivibile e più fruibile e in linea soprattutto con i tempi. Una visione della città del futuro che l’Amministrazione Santilli intende realizzare seriamente da qui al termine del proprio mandato.
 
Ufficio stampa