Presentazione corso di formazione per assistenti familiari (badanti)

lunedì 15 febbraio 2016
I temi dell’occupazione giovanile e della formazione professionali sono argomenti prioritari per l’attuale amministrazione comunale.
 
All’indomani dell’insediamento, infatti, è stato dato corso all’iter, per l’assegnazione di un centinaio di borse lavoro, che si concluderà in questi giorni con la prova finale dei candidati.
 
Per le attività formative, poi, martedì 16 febbraio (alle ore 10, presso lo sportello giovani, sede di Borgo Strada 14)  verrà inaugurato e presentato pubblicamente ed alla stampa il corso di formazione per assistenti familiari (badanti), proposto dall’assessore al lavoro del Comune di Celano Angela Taccone ed approvato dall’ amministrazione comunale, guidata dal sindaco Santilli.
 
Il corso, a cura del Prof. Sandro Valletta, docente in Diritto delle Migrazioni, che si articola in 240 ore di lezione, ha l’obiettivo di offrire ai frequentanti un percorso formativo finalizzato ad ottimizzare le competenze relative all’assistenza diretta della persona, alla cura dell’ambiente domestico, alle relazioni con l’assistito e i suoi familiari nonché un più generale bagaglio culturale relativo a competenze comunicative, empatia, ascolto attivo e conoscenza sia del Paese di accoglienza, sia di quello di provenienza (cultura, leggi, tradizioni, etc.).
 
Il Corso affronta le tematiche di principale rilievo che attengono i processi di integrazione riguardanti sia il mondo del lavoro sia il complesso sistema di norme e diritti che regolano il sistema socio-sanitario italiano e europeo.
 
Scopo prioritario del progetto è, infatti, quello di facilitare le relazioni tra autoctoni e cittadini stranieri per l’inserimento veloce nel mondo del lavoro. Le lezioni si terranno nei giorni di lunedì e giovedì, dalle ore 10 alle ore 12.
 
E’ previsto inoltre l’uso di materiale multimediale in aula.
 
Ufficio stampa